Intitolazione

Manifesto Inaugurazione

Manifesto dell’inaugurazione

Sabato 28 ottobre 2000 alle 17.30 si è tenuta la cerimonia ufficiale di intitolazione del nuovo teatro di Artegna alla memoria di Mons. Gelindo Lavaroni.
Da quel giorno il teatro si chiama ufficialmente: Nuovo Teatro Mons. Gelindo Lavaroni.

Il perché

Il parroco del terremoto, il parroco della ricostruzione, il parroco della rinascita, il parroco di Plamaline.

Monsignor Lavaroni, don Gelindo per la comunità, ha rappresentato questo e molto di più per i suoi parrocchiani.

Dalla sua tenace volontà questo teatro è stato ricostruito, quale erede e testimone di una tradizione arteniese e stimolo ed impegno per le generazioni future. Sempre dalla sua volontà questo teatro è stato affidato ad una apposita associazione creata per la gestione e programmazione.

Ecco quindi che già il giorno delle sue esequie, il consiglio pastorale parrocchiale ha proposto pubblicamente la dedica ed intitolazione al suo pastore.

 

La cerimonia

La cerimonia prevedeva Mons.Gelindo Lavaroni quale spettatore silente della serata a lui dedicata e suddivisa da:

  • introduzione
  • filmato a lui dedicato
  • brevi rappresentazioni sul palco delle realtà artistiche della comunità
  • interventi del presidente del consiglio pastorale, del sindaco, del vicario episcopale alla cultura Mons.Duilio Corgnali
  • preghiera ed intitolazione da parte del parroco don Vittorino Ghenda.
Targa Mons. Lavaroni

Targa Mons. Lavaroni

 

 

Lascia un commento